Il data base raccoglie giurisprudenza e pareri della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dal 2010 al 2019 nell'area persone, relazioni familiari e minorenni corredati da c.d. "massime" cioè dei principi che gli Autori - componenti del Team che vi ha lavorato - ne hanno tratto con finalità operative e pratiche.

 

PER INIZIARE LA RICERCA PUOI SCEGLIERE UNA DELLE DUE MODALITA' DI CONSULTAZIONE DI SEGUITO PROPOSTE:

 

CONSULTA IL DATABASE SEGUENDO L'ALBERO TEMATICO

Help
La consultazione si svolge secondo un percorso guidato che, partendo da tre macrovoci (Minorenni - Persone - Processuale), consente successivi approfondimenti di volta in volta aggregati secondo una logica per la consultazione "mirata" delle sentenze di interesse, scendendo di livello in livello. A partire dal primo livello di approfondimento, cioè dalle tre macrovoci, il sistema presenta il numero complessivo delle sentenze di riferimento, voce che, se selezionata, riporta all'elenco dei risultati, cioè all'elenco di tutte le schede memorizzate nel database ordinate per data (dalla più recente alla meno recente) e corredate di nazione e titolo. La ricerca permette anche, grazie ad un menu a tendina posto in alto a destra nella pagina con l'elenco dei risultati, di modificare l'ordine di presentazione degli stessi, potendosi ordinarli per ricorrenti, articoli, argomenti e keywords. Infine, una lente di ingrandimento consente agli utenti registrati di accedere alla scheda integrale completa di principio giuridico estrapolato, di tutte le informazioni presenti nel database, e della sentenza in formato pdf.

 

CONSULTA IL DATABASE PER PAROLE CHIAVE

Help
Per "parola chiave" s'intende qualsiasi argomento, qualsiasi ricorrente, qualsiasi keyword, qualsiasi articolo e qualsiasi parola contenuta nel titolo della sentenza, nella massima, e nella eventuale seconda massima. Sono escluse dalle "parole chiave" le parole con meno di tre caratteri e le parole comuni (congiunzioni, articoli, preposizioni articolate, eccetera). Si possono immettere fino a 3 parole chiave e, dopo aver digitato almeno tre caratteri, compare automaticamente un menu a tendina che contiene le relative keyworrds in ordine alfabetico. Continuando a inserire caratteri l'elenco nella tendina si restringe fino ad offrire la parola chiave di interesse. La ricerca può essere effettuata secondo il criterio "and" oppure "or", e la selezione delle parole chiave consente agli utenti registrati di arrivare direttamente alla relativa scheda integrale completa di massima, di tutte le informazioni presenti nel database, e della sentenza in formato pdf.

 

Il Portale non ha pretesa di esaustività né di scientificità: CAMMINO offre agli operatori uno strumento di lavoro avvertendo che i principi giuridici sono stati estrapolati dai provvedimenti secondo una libera interpretazione degli Autori estensori; conseguentemente declina ogni responsabilità per il loro utilizzo. A tal fine si invitano gli Utenti comunque ad esaminare il testo completo ed ufficiale di ogni sentenza riportato in PDF. Il materiale originale contenuto nel presente Data Base è di proprietà esclusiva di CAMMINO e protetto dalla normativa sul diritto d'autore.